menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrivano 15 profughi nel Veneziano Subito caos e grandi tensioni

Sono atterrati a Verona nel pomeriggio di lunedì per poi arrivare in serata tra Mestre, Mira e Salzano. La situazione è già bollente a Chioggia

Il caos più totale. Non c’è altro modo per definire l’arrivo nel Veneziano dei primi 15 profughi, tra i 174 destinati al Veneto e atterrati nel tardo pomeriggio di lunedì all’aeroporto di Verona. Come riporta Il Gazzettino, i timori dei sindaci e delle cooperative sono stati confermati fin da subito perché l’organizzazione era davvero carente. Problemi si sono verificati a Mestre e Robegano, mentre a Chioggia la situazione rischia di diventare davvero incandescente.

Partiamo proprio da Mestre: cinque uomini sono arrivati attorno alle 21 in via via Giovanni XXIII dalla cooperativa "Il Lievito" ma sono stati rimandati indietro: il centro mestrino è infatti destinato esclusivamente a donne e bambini. La direttrice del centro è stata tassativa, a quel punto i cinque sono stati accompagnati a Robegano di Salzano in un alloggio di proprietà delle Acli dato in affitto alla cooperativa miranese "Villaggio Globale", dove invece inizialmente era prevista l’ospitalità di donne e bambini. Altri cinque invece sono stati portati a Mira, nel centro Caritas San Raffaele di via della Riscossa.

Proprio da Salzano il sindaco Alessandro Quaresimin ha espresso molte perplessità, quelle condivise da quasi tutti i colleghi: “Abbiamo ricevuto pochissime informazioni. La Prefettura ci ha informato il giorno prima. Non siamo contrari all'arrivo dei profughi ma servirebbe maggior chiarezza visto che non sappiamo né quanto tempo rimarranno né tantomeno come saranno gestiti. Un conto è se si tratta di una breve emergenza abitativa se invece si tratterà di un periodo lungo servirà un progetto ben più importante”. Tensioni infine a Chioggia, dove "Forza Nuova" sta organizzando un presidio di fronte alla chiesa di Sant’Andrea per le ore 18 di sabato 2 agosto. I profughi sono arrivati nei giorni scorsi in città nel centro convenzionato della locanda Val d’Ostreghe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento