rotate-mobile
Cronaca

Profughi, il piano B: prefetto chiede ospitalità a tutti i sindaci veneziani

Viste le polemiche scoppiate sull'arrivo dei migranti a Jesolo, nei giorni scorsi ai 43 primi cittadini è stato chiesto se ci siano strutture disponibili

Arrivano i profughi. Di fronte alle polemiche scoppiate a Jesolo però, come riporta il Gazzettino, il prefetto Domenico Cuttaia sembra abbia cercato di sondare il terreno per un piano B. Se nella località balneare le difficoltà (e le barricate) continueranno intorno all'arrivo degli 85 rifugiati, o parte di quest'ultimi, che dovrebbero trovare alloggio nella sede della Croce Rossa di via Levantina, da Venezia si starebbe cercando di rimodulare la gestione della vicenda.

Ossia dividere i profughi in arrivo nei vari comuni lagunari che metteranno a disposizione le proprie strutture per farlo. Per questo motivo sulle scrivanie dei 43 sindaci della provincia nei giorni scorsi è arrivata una lettera della Prefettura in cui si chiede ai cittadini se ci siano edifici e spazi che possano essere sfruttati per dare ospitalità. Dietro il rimborso di trenta euro al giorno a profugo. Con tanto di modulo da compilare allegato.

Una mossa che ha mandato su tutte le furie il sindaco leghista di Musile di Piave, Gianluca Forcolin, che sul Gazzettino spara a zero contro l'eventualità che alloggi del suo territorio possano essere messi a disposizione a fronte delle continue richieste che l'amministrazione riceve da parte di residenti disoccupati o pensionati. Famiglie "storiche" del paese. Porta chiusa, dunque. Come a Salzano, dove il sindaco Alessandro Quaresimin spiega che nel comune del Miranese non ci sarebbero strutture disponibili. Che sottolinea come "per non ripetere gli errori del passato" (legati all'arrivo dei profughi dalla Libia) serva anche un percorso di integrazione per chi verrà ospitato. Non solo un alloggio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Profughi, il piano B: prefetto chiede ospitalità a tutti i sindaci veneziani

VeneziaToday è in caricamento