menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alessio Sakara, foto: Facebook

Alessio Sakara, foto: Facebook

Arti marziali, Alessio Sakara: contro il bullismo grazie allo sport, anche per i più giovani

Dal 2004 l'atleta combatte nei tornei più importanti al mondo. Il 25 febbraio, all'Istituto Cavanis di Chioggia, terrà tre ore di lezione per sensibilizzare gli studenti sul problema

Legio’s Team in Italia è una realtà con molte sedi sparse in tutta la penisola e tra queste anche Chioggia e Marghera. In questi centri si trasmette la disciplina delle Mixed Martial Art, sotto la guida tecnica del maestro ed atleta professionista Alessio Sakara. Lo sport è salute, svago, socializzazione ma anche un antidoto al bullismo, specie per i più giovani. L'apprendimento delle arti marziali non è solo imparare un modo per difendersi. Soprattutto una via attraverso la quale acquisire consapevolezza e maggiore sicurezza.

IMG-20170217-WA0000-3

Tra gli veneti in programma, in relazione a questa filosofia, c'è anche quello di Chioggia, nel veneziano, il prossimo 25 febbraio, quando Alessio Sakara terrà 3 ore di lezione pratica e teorica sulle Mixed Martial Art, a circa 50, 60 atleti di tutta la provincia e regione.

Al mattino, dalle 10.30 alle 12.00, all'istituto Cavanis si terrà un incontro a titolo completamente gratuito dove Sakara parlerà di come le arti marziali possano dare una mano a chi è vittima di bullismo. Il maestro sta visitando tutte le strutture scolastiche d'Italia, per sensibilizzare i giovani su questa problematica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento