menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna a casa e trova un'ascia conficcata sulla scrivania al Lido

Il regalo con ogni probabilità della ex compagna di un libero professionista. L'uomo si è rivolto alla polizia raccontando l'accaduto

Era tutto in ordine. Come sempre. Si toglie il giubbotto e fa due passi nella propria abitazione. Poi, entrato nello studio, la sorpresa: un'ascia era stata conficcata sulla sua scrivania di legno. Accanto un biglietto di minacce. "Regalo" molto particolare, come riporta la Nuova Venezia, per un libero professionista del Lido, che subito dopo si è rivolto al commissariato San Marco.

Ai poliziotti avrebbe spiegato che la sua ex compagna, dopo la rottura della loro relazione, aveva assunto comportamenti al limite dello "stalking". Già alcuni mesi fa la vittima si era rivolta al commissariato per denunciare la donna, salvo poi ritirare tutto all'ultimo momento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento