Banditi fanno esplodere il bancomat, ma fuggono a mani vuote

L'assalto nella notte tra venerdì e sabato ad Annone Veneto. Indagini dei carabinieri

Tre uomini, tutti con il volto coperto, questa notte hanno fatto saltare in aria il bancomat della banca di credito cooperativo Pordenonese e Monselice ad Annone Veneto. I ladri sono entrati in azione intorno alle 2.40, prendendo dimira lo sportello della filiale di piazza Vittorio Veneto. 

Attraverso un congegno esplosivo hanno fatto esplodere il bancomat, che però era protetto dai sistemi di sicurezza e che, quindi, non ha fatto uscire le banconote. I banditi se ne sono dovuti andare a mani vuote, temendo l'arrivo delle forze dell'ordine. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno effettuato un sopralluogo ed acquisito le immagini registrate dalle telecamere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Zaia contro il Dpcm: «Posso spostarmi in una metropoli e non tra Comuni con meno di 5mila abitanti»

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 2 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
VeneziaToday è in caricamento