Cronaca Musile di Piave

A Musile un'assicurazione contro furti, rapine e atti vandalici

Al costo di 25 euro, la polizza per i cittadini copre il furto di beni, quello del denaro prelevato in banca e i danni causati dai ladri

Un'assicurazione del costo di 25 euro che copre il furto di beni, quello del denaro prelevato in banca e i danni causati dai ladri nel caso di rotture di porte e finestre. E' la polizza a prezzo calmierato concessa dalla città di Musile di Piave ai propri cittadini. In questi giorni il Comune sta informando capillarmente i residenti dopo aver raggiunto un accordo con il broker assicurativo Intermedia. La raccolta delle adesioni inizierà dal 30 di agosto e proseguirà fino al 10 settembre, data ultima per fare richiesta. La decorrenza dell'assicurazione è infatti fissata al 15 di settembre e avrà la durata di un anno.

Nel caso di furto di beni è previsto un risarcimento di 1.500 euro, per il furto di denaro prelevato da banca o posta (anche a mezzo bancomat) si arriva invece a un massimo di 500 euro, mentre per i danni causati dai ladri (rotture di porte e finestre) c'è la copertura fino a un massimo di 3mila euro (con il limite di 1.000 euro per furto). La franchigia è invece di 250 euro.

«Questo intervento - spiega il sindaco di Musile di Piave, Silvia Susanna - rientra nel più ampio progetto di sicurezza del territorio che riproponiamo da anni con convinzione visto il gradimento riscontrato. L'amministrazione comunale vuole essere vicina alle famiglie concedendo una polizza a un prezzo vantaggioso che possa rappresentare per i cittadini una tutela per eventuali furti subiti dai ladri grazie al risarcimento. Oltre alle misure di deterrenza e prevenzione dei reati siamo a fianco dei residenti in maniera concreta».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Musile un'assicurazione contro furti, rapine e atti vandalici

VeneziaToday è in caricamento