menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Fumo in cabina", scatta l'allarme al Marco Polo: atterraggio d'emergenza a Venezia

Problemi per un velivolo della British Airways decollato da Dubrovnik e diretto a Londra. Tutto è finito per il meglio, ma sono continuati gli accertamenti per individuare il problema

Atterraggio d'emergenza all'aeroporto Marco Polo di Venezia alle 12.50 di martedì per la segnalazione da parte del pilota di un aereo della compagnia British Airways di fumo in cabina di pilotaggio. Si tratta di un velivolo che era decollato alle 11.40 dall'aeroporto di Dubrovnik diretto a Londra, allo scalo di Gatwick. L'itinerario, però, è stato cambiato in corsa nel momento in cui il comandante ha segnalato alla torre di controllo dell'aeroporto Marco Polo la necessità di un atterraggio immediato. In modo da controllare i motivi che hanno causato il fumo e riportare la situazione in sicurezza. 

Subito è stata attivata la procedura di "local stand-by" al Marco Polo, con l'intervento di sanitari del 118, forze dell'ordine e vigili del fuoco. Sul posto si sono portate le squadre del comando dei pompieri di Mestre, oltre che l'autogru e l'autobotte. A bordo del velivolo si trovavano 140 passeggeri più i membri dell'equipaggio. Tutto si è chiuso per il meglio, ma sono continuati a lungo gli accertamenti sotto bordo per capire cosa abbia causato l'allerta. Con ogni probabilità un problema tecnico.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    L'annuncio di Zaia: «È ufficiale, il Veneto da lunedì in zona arancione»

  • Politica

    Affidato all'Europa il salvataggio delle dune degli Alberoni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento