menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furia contro le hostess e l'aereo in volo, atterraggio d'emergenza

Un 31enne svizzero sabato è stato arrestato all'aeroporto Marco Polo a bordo di un velivolo EasyJet decollato da Atene e diretto a Ginevra

Ha preso l'aereo per un pungiball, costringendo il pilota a un atterraggio di emergenza all'aeroporto Marco Polo di Tessera. Momenti di paura sabato scorso a bordo di un aereo Easy Jet decollato da Atene e diretto a Ginevra quando un 31enne svizzero ha perso completamente il controllo di sé. Come riporta il Corriere del Veneto, si è alzato dal proprio posto e se l'è presa contro il personale di bordo.

Uno stato di agitazione di cui è difficile capire il motivo. Poi, non contento, l'uomo ha iniziato a colpire con calci e pugni la fusoliera del velivolo e la porta del bagno. Sempre più forte. Davanti agli occhi esterrefatti dei passeggeri. Impossibile fermarlo. Ci hanno provato hostess e steward, senza successo. Il pilota, quindi, per evitare guai peggiori, ha chiesto allo scalo veneziano la possibilità di atterrare.

Ottenuto l'ok dalla torre di controllo, ha portato l'aereo a terra, permettendo quindi agli agenti della polaria di entrare nella fusoliera e arrestare il 31enne, nonostante la sua strenua resistenza. Ne ha fatte le spese uno degli agenti, colpito al volto con un pugno dall'esagitato. Inevitabili le manette per violazione al codice di aviazione e per resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento