menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Attore fuma durante lo spettacolo' Codacons denuncia la Fenice

Esposto dell'associazione dopo l'evento di apertura della stagione lirica del teatro veneziano: "Violato il divieto previsto nei luoghi pubblici"

Nei locali pubblici non si fuma, perché sul palco sì? Questa, in sostanza, la domanda che Codacons pone con un esposto presentato mercoledì a prefettura e questura di Venezia, nonché alla polizia municipale della città e al Comando della guardia di finanza. L'associazione chiede di fare chiarezza su un episodio avvenuto alla Fenice di Venezia durante la rappresentazione dell'Idomeneo di Mozart andata in scena il 20 novembre, serata di apertura della stagione lirica del teatro.

Al centro della richiesta la possibile violazione delle norme sul divieto di fumo durante lo spettacolo. Da segnalazioni giunte al Codacons, infatti, è emerso che l’attore che interpretava la parte del re Idomeneo (il ruolo principale, affidato al tenore americano Brenden Gunnell) durante un atto avrebbe acceso e fumato un sigaro. "Come noto la legge prescrive il divieto di fumo all’interno dei locali pubblici ed aperti al pubblico - spiega l'associazione - compresi i teatri. Abbiamo quindi chiesto alle autorità competenti di accertare se il sigaro acceso e fumato in scena fosse un vero sigaro, così come segnalato da alcuni spettatori, e se tale circostanza possa configurare una violazione della normativa vigente. In caso affermativo, sarà inevitabile applicare le dovute sanzioni previste dalla legge".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento