rotate-mobile
Cronaca Carpenedo

Attraversa i binari, muore a 24 anni

L'incidente ferroviario, che esclude il gesto volontario finora, è avvenuto alle 7.09 alla stazione di via Trezzo a Carpenedo. Ha perso la vita Samuel Francesconi

Incidente mortale stamattina, venerdì 24 maggio, al passaggio a livello di via Trezzo, vicino alla stazione di Carpenedo. Al transito del treno regionale Trieste-Venezia diretto alla stazione di Santa Lucia, senza fermate, alle 7.09 è stato investito Samuel Francesconi di 24 anni, figlio della giornalista Barbara Ganz, inviata del Sole 24 Ore, e del giornalista Alberto Francesconi del Gazzettino. Un incidente, secondo le prime evidenze raccolte dalla polizia ferroviaria della sezione di Mestre, dalla dinamica chiara e che per ora porta a escludere del tutto il gesto volontario. Per il primo intervento è arrivata la polizia locale di Venezia. Oltre alla ricostruzione del macchinista verranno considerate le immagini e le testimonianze.

Ipotesi

Varie le ipotesi per spiegare l'attraversamento a sbarre chiuse. Volendo passare rapidamente dall'altra parte il giovane può aver pensato che il passaggio a livello fosse giù perché doveva entrare un treno alla stazione, che dunque si sarebbe fermato. Invece il convoglio non aveva alcuno stop intermedio previsto a Carpenedo. Quindi potrebbe essersi trattato di un errore di valutazione. O forse la fretta è la ragione del mortale. Le indagini stanno appurando se Samuel Francesconi avesse delle cuffiette e ascoltasse musica al momento dell'attraversamento. Per la procura si è trattato di un incidente che al giovane, di origini etiopi, è costato la vita.

Chi era

È stato prima colpito a un gomito dal convoglio in movimento, poi è stato sbalzato molto lontano dal punto dell'impatto. Residente con i suoi in via San Donà, Samuel Francesconi era appassionatissimo di calcio e aveva studiato all'istituto tecnico professionale Berna di via Bissuola a Mestre, dove si era diplomato. Si tratta dell'ottavo investimento da inizio 2024 avvenuto in area ferroviaria nel compartimento territoriale che include il Veneto (escluse le province di Verona e Vicenza) e parte del Friuli Venezia Giulia con la stazione di Trieste. Due di questi incidenti non sono stati mortali e la maggior parte ha riguardato giovani travolti di conseguenza a un gesto estremo. La media, rispetto al 2023, per ora appare in calo. La polfer a livello nazionale ha fatto partire delle campagne di sensibilizzazione specie nelle scuole che mettono in guardia su alcuni comportamenti molto rischiosi, e ancora frequenti, come appunto l'attraversamento dei binari.

Il cordoglio del sindaco Brugnaro

Appresa la notizia dell’incidente, il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ha inviato un telegramma di condoglianze alla famiglia Francesconi: «A nome dell'Amministrazione Comunale e mio personale, ma prima di tutto come padre, desidero esprimere il più sentito cordoglio per la tragica e prematura scomparsa di Samuel Francesconi. Tutta la Città di Venezia si stringe a fianco della famiglia, dei parenti e degli amici, colpiti d’improvviso da questo lutto. Sono vicino a tutti Voi, con la certezza che Samuel rimarrà per sempre vivo nel ricordo delle tantissime persone che l’hanno conosciuto e gli hanno voluto bene, conquistati dal suo sorriso e dalla sua energia».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attraversa i binari, muore a 24 anni

VeneziaToday è in caricamento