menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Soccorre madre e figli dopo l'incidente, autista multato perché il bus è sopra le strisce

Sanzione della polizia municipale in base ai rilievi e alle foto scattate in seguito all'incidente. Amarezza del conducente Actv. "Quell'attraversamento è in posizione scomoda"

Ha fatto tutto ciò che era necessario, precipitandosi in soccorso di mamma e figli che erano appena stati investiti da un'auto, a pochi metri da lui. È sceso dal bus che stava guidando e ha subito allertato il 118, permettendo alle ambulanze di accorrere velocemente sul posto. Solo che il mezzo Actv  è rimasto con la parte posteriore leggermente sopra le strisce pedonali, e la cosa non è sfuggita alla polizia municipale. L'episodio alla fermata di via Parri, in via Malamocco al Lido di Venezia, un paio di settimane fa.

L'"errore" costerà all'autista 80 euro (60 se pagherà entro lunedì): a tanto ammonta, come riportano i quotidiani locali, la contravvenzione che gli è stata comminata per l'infrazione riscontrata al codice della strada. La notifica è giunta al dipendente Actv in seguito ai rilievi e alle foto eseguiti subito dopo lo schianto, da cui appunto è emerso che l'autobus era stato lasciato in posizione irregolare.

Naturale l'amarezza del conducente, che non vuole passare per eroe ma che certamente ha accolto la notizia con un certo stupore. I soldi dovrà sborsarli di tasca propria, perché l'azienda non copre questo genere di spese. Ma al di là della cifra, dispiace anche perché il problema dell'attraversamento pedonale in quella posizione era già stato segnalato in altre occasioni. Secondo gli autisti, la fermata si trova proprio in corrispondenza di alcuni alberi sporgenti che rendono difficoltosa la discesa dei passeggeri, e quindi i bus sono costretti a occupare in parte le strisce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento