menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Devo andare a Venezia", ma per farlo va contromano in A28

Paura mercoledì mattina in autostrada tra Portogruaro e Cinto. Una 75enne di San Michele all'improvviso ha invertito il senso di marcia

Ha dichiarato agli agenti sbigottiti che l'hanno fermata in contromano sulla A28 che doveva raggiungere Venezia. Ma ha trovato un modo decisamente inconsueto per farlo. Momenti di panico mercoledì mattina tra gli automobilisti che di punto in bianco si sono visti venire contro una Volkswagen Fox condotta da una 75enne di San Michele al Tagliamento. Nel senso di marcia opposto.

Con ogni probabilità la donna, una volta arrivata allo svincolo di Portogruaro, ha pensato bene di fare dietrofront e di imboccare nel verso sbagliato la A28. Dirigendosi verso Pordenone, anche se doveva avvicinarsi alla laguna. L'auto è stata quindi segnalata da diversi automobilisti mentre percorreva la corsia di sorpasso (che per la conducente era la normale corsia di marcia). Immediata l'allerta lanciata dal Coa, il Centro operativo autostradale di Udine che ha giurisdizione nel tratto in questione.

La 75enne è stata quindi fermata un chilometro e mezzo più in là. All'altezza dell'area di servizio di Gruaro Ovest. Gli agenti della polizia stradale di Pordenone sono riusciti quindi ad allontanare dalla strada il pericolo pubblico. Prima che potesse registrarsi qualche tragedia. Alla donna è stato concesso di tornare a casa a bordo della propria auto, poi, però, le verrà notificata la decisione del prefetto: le verrà revocata la patente per due anni e le verrà comminata una sanzione molto salata che potrà andare da quasi duemila euro a 7.546 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento