menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autobus rubati in Slovenia, recuperati e restituiti: oltre 330 mila euro il valore

Operazione congiunta della stradale di San Donà, la polizia di Stato di Trieste e Capodistria. Il percorso dei mezzi ricostruito grazie alla dotazione del gps a bordo

Due autobus, del valore commerciale di 330 mila euro, sono stati recuperati dalla polizia Stradale di San Donà di Piave, in un'operazione congiunta con la Questura di Trieste e i colleghi di Capodistria. I mezzi erano stati rubati nella notte tra sabato e domenica nella località slovena. 

Localizzazione

Grazie al Gps di cui erano dotati è stato possibile tracciare i movimenti: i veicoli erano parcheggiati in un hotel, appena fuori l'uscita autostradale di Noventa di Piave. Considerato l'allarme terrorismo internazionale, la notizia del furto, e la constatazione che i due pullman avevano passato la frontiera italiana, aveva fatto attivare uno specifico piano di intervento urgente. Al momento l'ipotesi investigativa principale su cui si sta muovendo la Procura di Venezia è legata ad semplice furto, con destinazione qualche Paese extra Ue, da raggiungere presumibilmente via nave dal porto di Venezia.

Trasporto via mare

Si pensa che i due mezzi siano stati parcheggiati a Noventa proprio in attesa di essere caricati su qualche idonea imbarcazione. Decisiva la collaborazione trans-frontaliera, che ha permesso di bloccare il trasferimento prima che si perdessero le tracce dei bus. Indagini in corso per individuare, attraverso le telecamere di video-sorveglianza, l'identità dei ladri, che fanno parte di una banda ben organizzata. I veicoli sono stati restituiti al legittimo proprietario.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Grave incidente tra mezzi pesanti in A4: un morto

  • Attualità

    Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

  • Cronaca

    Morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

  • Cronaca

    Un grande parcheggio scambiatore nell'area X-site a Jesolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento