Camion incastrato all'ingresso di Villa Pisani, crolla una colonna antica

L'incidente domenica a Stra, già avvisati i restauratori. Nessuna persona è rimasta ferita

Foto di : Nicola Monetti (pubblicata su Sei di stra se e dintorni)

Incidente domenica mattina attorno alle 13 all'ingresso ovest di villa Pisani a Stra. Secondo quanto spiegato dalla direttrice della villa, Loretta Zega, un camion avrebbe toccato una parte del perimetro, facendo cedere un'antica colonna. Come testimoniato dalle foto, il veicolo è rimasto poi incastrato sotto il peso della colonna stessa. L'incidente è avvenuto mentre si stava operando all'interno del parco: i lavori, effettuati da volontari, protezione civile e alpini, riguardano la bonifica dell'area colpita dal maltempo nel 2018.

«Un dispiacere enorme»

Particolarmente amareggiata la direttrice della villa, la dottoressa Loretta Zega: «Un finale davvero amaro per una giornata che per noi era in realtà una festa: eravamo sul punto di terminare i lavori e in breve di riuscire a consegnare ai cittadini l'intero perimetro dell'area, sgomberato dagli alberi di ingenti dimensioni caduti in passato. Era per noi un evento positivo che ci riempiva di gioia. Quando il fatto è accaduto erano le 13: eravamo proprio agli sgoccioli dei lavori di bonifica. L'autocarro ha toccato una parte del muro, provocando il crollo: una telefonata mi ha raggiunto in ufficio e per me, come per tutte le persone coinvolte, è stato un dispiacere enorme. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Il mezzo risulta inoltre assicurato e abbiamo già avvisato chi di dovere, restauratori compresi, che nelle prossime ore effettueranno dei sopralluoghi. Certo sono profondamente dispiaciuta, e in 30 anni di lavoro per me è la prima volta di un evento del genere, ma sono anche fiduciosa: situazioni ben peggiori sono state risolte in passato, noi siamo già al lavoro per riportare il tutto alla normalità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Diciotto chili di marijuana nell'officina, «titolare» in manette

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • L'acqua alta cancella anche la musica, sommersa la biblioteca del Conservatorio Benedetto Marcello

  • Cocaina fuori dal locale e in casa: coppia in manette a Mirano

  • Giovani investiti da un treno mentre camminano lungo i binari: lui grave

Torna su
VeneziaToday è in caricamento