Tram costretto a nuovo stop sul Ponte della Libertà: camion in avaria, code per Venezia

È successo nella mattinata di giovedì. Actv ha istituito un servizio sostitutivo con autobus. Auto in coda anche per mezzora, in attesa della rimozione del mezzo dal ponte

Non sono passate che 48 ore dall'ultimo stop del tram sul ponte della Libertà, che i pendolari hanno dovuto "patire" un nuovo disservizio, a causa di un veicolo in avaria sulla corsia del "siluro rosso". È successo giovedì mattina poco prima delle 8, quando un camion privo della ruota posteriore sinistra ha, di fatto, bloccato la circolazione alla fine del ponte. Impossibilitato a proseguire nella propria marcia.

Servizio sostitutivo T1

Un disagio tanto per i pendolari, quanto per chi si doveva recare in laguna con i propri mezzi. I problemi al traffico si sono rivelati subito importanti, con rallentamenti e veicoli in coda anche per mezzora. Actv, in attesa della rimozione del veicolo, ha istituito il servizio sostitutivo T1, poi tornato gradualmente in funzione verso le 9. Anche il traffico ha cominciato a disperdersi, con la situazione tornata alla normalità poco dopo le 9.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Coronavirus, i dati aggiornati

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Hanno partecipato al Carnevale di Venezia: scatta la quarantena nel Salernitano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento