rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Mirano / Via XX Settembre

Mirano piange Margherita Tonolo: paese perde l'avvocato delle donne

La 58enne venerdì è stata vinta da una lunga malattia all'ospedale del paese. Una donna conosciuta da tutti per generosità e professionalità

Mirano perde l'avvocatessa delle donne. Sempre in prima linea in difesa dei soprusi subiti dal gentil sesso e dai minori. Margherita Tonolo, 58enne, si è spenta l'altro giorno all'ospedale del paese. La notizia del suo decesso, come riportano i quotidiani locali, ha destato profonda commozione tra i suoi concittadini. Perché la legale era un avvocato penalista nota in tutto il Veneto. Aveva partecipato ai processi della Mala del Brenta, per esempio.

Ma il suo pallino, da sempre, era difendere le donne. Costrette a subire soprusi e ingiustizie. Per questo l'anno scorso fu relatrice di un incontro in occasione dell'8 marzo. Margherita Tonolo lavorava in uno studio legale di Dolo assieme ad alcuni soci. Nonostante la malattia aveva continuato fino all'ultimo a esercitare la propria professione, continuando a studiare i casi che le capitavano sotto mano e a mettere tutto l'impegno possibile per aiutare chi le chiedeva aiuto.

La sua famiglia è molto conosciuta a Mirano: il padre fu anche assessore in passato. Ma il vuoto che lascia Margherita Tonolo è soprattutto tra la gente comune che per un motivo o per l'altro hanno avuto a che fare con lei in momenti di difficoltà. In momenti in cui serviva farsi tutelare dalla legge. Lei c'è sempre stata. Fino all'ultimo. I funerali martedì alle 15 nella barchessa diVilla XXV Aprile a Mirano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mirano piange Margherita Tonolo: paese perde l'avvocato delle donne

VeneziaToday è in caricamento