Cronaca Marghera

Azione congiunta con i carabinieri di Marghera

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Venerdì pomeriggio alle ore 13 e 45 circa, la Guardie Giurate Rangers ed i Carabinieri di Marghera hanno dato il via ad un'operazione congiunta mirata al controllo all'interno delle case diroccate di Via Bottenigo, spesso occupato da numerosi extracomunitari e tossicodipendenti.

Al loro arrivo lo scenario confermava le previsioni. Tre extracomunitari presenti nell'area, accortosi della presenza di GPG e Carabinieri, hanno cercato di darsi alla fuga, ma sono stati prontamente fermati e arrestati; la stessa sorte è toccata a due tossicodipendenti colti in flagranza di reato. I controlli odierni sono scattati a causa di molteplici furti segnalati nel fine settimana nella zona in oggetto.

La sede Rangers di Venezia, trovandosi proprio in Via Bottenigo, ha potenziato il proprio sistema di allarme e videosorveglianza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azione congiunta con i carabinieri di Marghera

VeneziaToday è in caricamento