Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca San Polo / Fondamenta Vin Castello

Baby gang in azione a Venezia: tre giovani rapinati, uno preso a pugni

La polizia sta cercando un minorenne che domenica con un tirapugni ha ferito una delle vittime

Si sono avvicinati e hanno chiesto loro se avevano della droga. Al loro diniego, i ragazzini si sono allontanati ma poco dopo uno è tornato indietro e li ha minacciati con un tirapugni, facendosi consegnare 120 euro. Hanno tutti tra i 15 e i 17 anni i membri di una «baby gang» che domenica sera ha derubato tre giovani in zona Rialto Mercato. Un'aggressione che si è verificata a pochi giorni dalle minacce e dagli insulti rivolti da un gruppo di minorenni a un venditore di rose bengalese a San Polo e che potrebbe vedere coinvolta la stessa banda di ragazzini. 

Il racconto: «Mio figlio colpito al volto, poi l'inseguimento»

Erano da poco passate le 22 di domenica quando tre giovani hanno chiamato la polizia raccontando di essere stati avvicinati da sette ragazzi, tutti veneziani, che hanno chiesto se avessero droga. I tre giovani hanno risposto di no e il gruppetto si è allontanato ma subito dopo uno dei sette «bulli» è tornato e ha intimato loro di consegnare i soldi, minacciandoli con un tirapugni. 

Le vittime, sentendosi in pericolo, hanno tentato di tergiversare in cerca di una via di fuga ma l’aggressore ha sferrato un pugno ad uno di loro facendolo cadere a terra. Vista la situazione i tre, per evitare ulteriori conseguenze, hanno consegnato 120 euro al giovane con il tirapugni che, una volta afferrate le banconote, insieme agli altri della sua compagnia è fuggito in direzione di San Silvestro - San Polo. Sono in corso le indagini per risalire al rapinatore e all'intera baby gang.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby gang in azione a Venezia: tre giovani rapinati, uno preso a pugni

VeneziaToday è in caricamento