menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festa della donna: inaugurato "Baby Pit Stop" a Palazzo Ducale, spazio alle famiglie

Uno spazio pensato e dedicato alle mamme e ai loro bambini in tutte le sedi museali del Veneziano: nasce dalla collaborazione fra Fondazione Musei Civici di Venezia e Unicef

Con la simbolica inaugurazione dell’ultimo “Baby Pit Stop” a Palazzo Ducale, mercoledì - in occasione della giornata internazionale della donna - si è compiuta la realizzazione del protocollo d’intesa sottoscritto dalla Fondazione Musei Civici di Venezia e Unicef, per la realizzazione di uno spazio appositamente pensato e dedicato alle mamme e ai loro bambini in tutte le sedi museali veneziane.

In un breve incontro tenutosi in una delle sale della caffetteria dove è stato posizionato il Baby Pit Stop, la presidente della Fondazione Musei Civici di Venezia, Mariacristina Gribaudi, e la rappresentante del comitato Unicef Venezia, Anna Gimma, hanno celebrato insieme i risultati ottenuti, a meno di un anno dalla sottoscrizione del protocollo, avvenuta il 16 giugno 2016 al Museo Correr.

Tutti i musei della Fondazione Muve – Palazzo Ducale, Museo Correr, Ca’ Pesaro, Galleria Internazionale d’Arte Moderna, Museo Fortuny, Ca’ Rezzonico, Museo del Settecento Veneziano, Museo di Palazzo Mocenigo, Museo di Storia Naturale, Casa di Carlo Goldoni, Museo del Vetro di Murano e Museo del Merletto di Burano – sono ora in grado di offrire uno spazio riservato e accogliente che va incontro alle esigenze delle famiglie con bambini piccoli, fruibile in maniera totalmente gratuita.

I “Baby Pit Stop” sono degli spazi promossi dall’Unicef appositamente dedicati a mamme e bambini, è un’area appositamente allestita all’interno del museo per le necessità dei più piccoli, dov’è possibile allattare o cambiare il pannolino, il tutto in un ambiente riservato e accogliente.

L’iniziativa, fortemente voluta dalla presidente della Fondazione Muve, si inserisce in una serie di azioni avviate con l’obiettivo di rendere più family-friendly e al passo con gli standard internazionali i musei del circuito Muve.

La promozione dell’allattamento materno è considerata da tempo una priorità di salute pubblica, tale da essere espressamente indicato dall’Unicef come un diritto nell’articolo 24 della convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell'adolescenza. 
L’Unicef ritiene importante che musei e biblioteche, luoghi di cultura per eccellenza e quindi luoghi di crescita formativa e culturale della persona, siano anche servizi attenti alle esigenze dei cittadini e, in particolare delle famiglie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento