Cronaca

I Baci Perugina parlano veneto: nei famosi "bigliettini" i proverbi della tradizione

L'ultima trovata dell'azienda alimentare italiana ha lo scopo di avvicinare i giovani, soprattutto i nati nel nuovo millennio, alla cultura e tradizione linguistica locale

Cento detti e proverbi popolari in 9 dialetti diversi contenuti nei famosi bigliettini dei baci Perugina. Questa l'ultima trovata di marketing della nota azienda italiana, che ha voluto omaggiare l’Italia e le sue culture con un’edizione speciale che parla ai giovani, che si scoprono incuriositi dei dialetti. E tra le 9 parlate, non potevano mancare i dialetti veneti.

UN PROVERBIO PER ONGI CARTIGLIO

Ogni cartiglio contiene un proverbio diverso in dialetto con la traduzione in italiano, su ogni singolo incarto del cioccolatino invece vi è incisa la traduzione di "bacio" nei dialetti scelti. La saggezza popolare ha tramandato di generazione in generazione detti che ancora oggi risuonano attuali e veritieri e che spesso sono utilizzati, sia da grandi che da giovani, come intercalari che ravvivano un discorso e che addirittura lo rendono concreto e persuasivo per la forma imperativa e quasi sacrale nella quale sono espressi.

DIALETTO...PER I GIOVANI

Come dimostrato da uno studio condotto da Baci Perugina, tra i "millennials" la curiosità di scoprire i dialetti è molto forte: desiderio di creare un legame forte con la propria famiglia (67%), volontà di conoscere la storia di determinati termini ed espressioni (59%) o possibilità di arricchire il proprio parlato con espressioni colloquiali (52%). Sono queste alcune delle ragioni per le quali 6 giovani su 10 utilizzano il dialetto e sono incuriositi dalla possibilità di impararlo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Baci Perugina parlano veneto: nei famosi "bigliettini" i proverbi della tradizione

VeneziaToday è in caricamento