Bambina rischia di soffocare a causa di una crisi: scortata dalla polstrada in ospedale

E' successo in Campania: la piccola, di 2 anni, era diventata cianotica e aveva perso conoscenza

Una disavventura che avrebbe potuto sfociare in dramma per una famiglia veneziana diretta in Puglia per le vacanze. Tragedia evitata grazie all'intervento in extremis di una pattuglia della polizia stradale di Avellino in servizio sulla A16 Napoli-Canosa lunedì: una bambina di appena 2 anni all'improvviso ha accusato una grave crisi respiratoria fino a diventare cianotica e a perdere conoscenza. 

L'intervento delle forze dell'ordine

Gli agenti sono intervenuti all'altezza di Monteforte Irpino, a pochi chilometri da Avellino, dove si trovavano per un altro intervento operativo. Le forze dell'ordine si sono rese conto della gravità della situazione e hanno preallertato l'ospedale "Moscati" senza attendere l'arrivo dell'ambulanza, scortando l'auto dei genitori fino al pronto soccorso del nosocomio del capoluogo irpino. La bimba è stata sottoposta subito alle pratiche rianimatorie che hanno scongiurato il peggio. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento