rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca San Donà di Piave

Il piccolo ha troppa fretta di nascere, bimbo viene al mondo direttamente in ambulanza

E' accaduto martedì mattina durante il trasferimento della mamma da Portogruaro a San Donà. La donna, assistita dai parenti, ha accusato le doglie. Sul posto è intervenuto il 118

Ha avuto fretta di venire al mondo, al punto che il parto stavolta è iniziato e si è concluso poco dopo in ambulanza. E' accaduto martedì mattina nel territorio compreso tra Portogruaro e San Donà. Verso le 10 la centrale operativa del 118 riceve una telefonata di uno dei parenti della mamma, una donna cinese sui 30 anni: ha le doglie e non c'è tempo da perdere. Sta per partorire. Mentre l'operatore del Suem monitora la situazione e soprattutto fornisce tutte le istruzioni utili a chi sta aiutando la donna incinta, sul posto, a Portogruaro, viene inviata un'ambulanza. Nella città del Lemene ancora non è tornato attivo il punto nascite. Anzi, giovedì è stata indetta una conferenza stampa ad hoc per spiegare proprio l'iter che porterà alla sua riapertura.

I medici optano quindi per il trasferimento al punto nascite di San Donà di Piave. L'equipe medica, formata dal dottor Roberto Soarino e dall'infermiera Karin Plank, sale in ambulanza con la futura mamma. Ma durante il tragitto si capisce che ormai il parto è imminente. Dunque tutti si danno da fare affinché il neonato venga alla luce senza problemi. Così è stato. Quando l'ambulanza è arrivata a destinazione, infatti, il piccolo, nato di 3,8 chili, stava già piangendo. E' stato subito sottoposto ad accertamenti in ospedale. I parametri vitali sarebbero stati fin da subito stati nella norma. Un parto più "movimentato" del solito che si è concluso con un lieto fine. La mamma è stata ricoverata in Ostetricia mentre il figlio è stato affidato al Nido.

"La nascita del bimbo è sempre un’emozione - commenta il direttore sanitario dell’Ulss10, Maria Grazia Carraro - questa volta il piccolo ha fatto emozionare anche diversi operatori. Congratulazioni alla neo mamma e al bimbo, con il suggerimento di non farsi prendere all’ultimo momento nei futuri appuntamenti che la vita le riserverà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piccolo ha troppa fretta di nascere, bimbo viene al mondo direttamente in ambulanza

VeneziaToday è in caricamento