menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimba di sei mesi muore in culla: inutili i tentativi di soccorso

È accaduto nella notte fra il 31 e il primo di gennaio. La piccola stava partecipando a un rito della chiesa evangelica a Marghera. I genitori si sono accorti che non si svegliava

La tragedia è accaduta nella notte di Capodanno. Una bambina di sei mesi, di origini nigeriane, stava partecipando assieme alla famiglia a un rito della comunità evangelica, in banchina Molini a Porto Marghera. I genitori si sono accorti che la piccola non si svegliava e non reagiva e hanno allertato subito i soccorsi. Il Suem 118 giunto sul posto ha tentato di rianimarla, ma invano. Inutile anche la corsa all'ospedale. La bimba è stata dichiarata morta. Sono in corso gli accertamenti per chiarire le cause del decesso.

Cordoglio del presidente Bettin

«Abbiamo atteso e festeggiato il nuovo anno in piazza a Marghera, nel primo esperimento di festa all’aperto di Capodanno - scrive il presidente della Munipalità di Marghera Gianfranco Bettin -. Grazie, dunque, ai promotori, ai volontari, alle forze dell’ordine e alla polizia locale. Purtroppo la festa è stata profondamente turbata dalla tragedia avvenuta in banchina Molini a Porto Marghera, nella chiesa evangelica nigeriana, con la morte straziante e ancora senza spiegazione di una bambina nigeriana di sei mesi. La Municipalità, tutta la comunità di Marghera si stringono in un abbraccio alla famiglia che ha subìto questa perdita immensa».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento