Cronaca

Si avvicina alla bambina masturbandosi, poi tenta l'approccio: veneziano in manette

L'episodio è successo in un bar di Cividale. L'uomo si sarebbe avvicinato alla piccola in un pubblico esercizio della città, mentre si stava masturbando

Violenza sessuale su una bambina friulana di meno di 10 anni. È per questa grave ipotesi di reato che un uomo di mezza età residente in provincia di Venezia è stato arrestato nel corso della passata notte dai carabinieri di Cividale e condotto in carcere. 

LA VICENDA

Le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Udine. Per quanto si è saputo fino a questo momento il soggetto in questione, nel pomeriggio di domenica, avrebbe avvicinato la piccola in un pubblico esercizio del Cividalese, nella zona dei servizi igienici. Sulla bambina sarebbero state trovate tracce di liquido seminale. In seguito all’approccio la bambina sarebbe corsa dai parenti che erano con lei raccontando l’accaduto, mentre l’uomo se la sarebbe data a gambe levate. I parenti della bambina avrebbero inseguito l'uomo e avvertito i carabinieri, accorsi immediatamente sul posto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si avvicina alla bambina masturbandosi, poi tenta l'approccio: veneziano in manette

VeneziaToday è in caricamento