Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Quattro bimbi abbandonati a scuola e a casa, nonno denunciato

Il fatto è accaduto nel Miranese: i genitori hanno affidato i quattro figli (di anni 4,7,8 e 11) per un giorno al nonno, ma lui se ne è infischiato

Quattro bambini abbandonati, due alla scuola elementare e due a casa da soli. E’ per questo motivo che nei giorni scorsi la Polizia Locale ha denunciato il nonno dei quattro piccoli, dopo aver chiuso le indagini per un episodio decisamente preoccupante capitato nel mese di marzo in un Comune del Miranese. Come riporta la stampa locale, i genitori avevano affidato i quattro figlioletti al nonno, che però se n’è andato tranquillamente in giro per il paese infischiandosene di tenerli a bada.

La vicenda ha suscitato clamore e apprensione e in poche ore ha coinvolte prima le maestre, poi altri genitori e infine alcuni vicini di casa. Tutto è nato perché la madre si è trasferita momentaneamente all’estero e il padre quel giorno ha dovuto recarsi a Trieste per una visita medica. Da qui, dunque, la decisione di affidare i quattro pargoli (due bambini e due bambine) al nonno materno. Ma a quanto pare non è stata una scelta molto saggia e affidabile.

All’ora di pranzo avrebbe dovuto andare a prendere il bimbo di sette anni e la bimba di otto alla scuola elementare, ma non si è presentato nessuno. Alle 16.30, dunque, le maestre hanno deciso di allertare i vigili. Gli agenti della Polizia Locale si sono presentati prima a scuola e poi a casa, e chi hanno trovato nell’abitazione? Gli altri due bambini: il più grande di 11 anni, la sorellina di quattro. I genitori ovviamente non c’erano, del nonno nessuno traccia. Il telefono squillava a vuoto. La responsabilità appare chiara, è l’anziano dunque a finire nei guai: la Polizia Locale ha subito notificato la notizia di reato, si parla di Abbandono di minori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro bimbi abbandonati a scuola e a casa, nonno denunciato

VeneziaToday è in caricamento