menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bambino di sette anni aggredito da un cane, rischia di perdere l'orecchio

L'aggressione lunedì ad opera di un bull terrier. Il piccolo stava giocando nel giardino di casa a Fossalta di Piave quando è stato aggredito dall'animale dei vicini. Intervenuto il Suem

Le urla e il sangue. Questa immagine con ogni probabilità la madre di un bambino di sette anni si porterà dentro come un macigno nei prossimi anni. Il figlio, infatti, lunedì è stato aggredito dal bull terrier dei vicini mentre si trovava in giardino a Fossalta di Piave. Il cane, come riporta La Nuova Venezia, è scappato passando attraverso un cancello lasciato aperto e si è subito avventato contro il malcapitato.

La sua furia si è concentrata sull'orecchio sinistro, mordendolo con ferocia. Poi il morso anche all'altro orecchio, che poi i medici hanno tentato di salvare attraverso un delicato intervento chirurgico. A dare l'allarme la sorellina di 12 anni, che sentendo le urla del fratello ha chiamato la madre. La donna ha tentato con tutte le forze di allontanare l'animale, almeno di fare in modo che allentasse la presa.

Poi il cane si è avventato anche sulla coscia destra del malcapitato, al ché la donna ha tentato di sfilare i pantaloni del bambino, in modo da allontanare l'attenzione del bull terrier da lui. A quel punto sono intervenuti i padroni del cane. Solo allora la situazione è tornata alla normalità. Sono intervenuti immediatamente i sanitari del Suem, che hanno trasportato d'urgenza in ospedale il piccolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    L'annuncio di Zaia: «È ufficiale, il Veneto da lunedì in zona arancione»

  • Politica

    Affidato all'Europa il salvataggio delle dune degli Alberoni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento