menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lascia il figlio piccolo solo in casa, per poco non incendia l'appartamento

Il piccolo di quasi tre anni sabato mattina ha preso un accendino e giocandoci ha fatto scattare l'incendio. E' stato salvato dalla vicina

Lascia il figlio di poco meno di tre anni da solo in casa. Lui prende un accendino e dà fuoco alla scatola di un gioco. Il rogo poi si è propagato ad alcuni giocattoli di plastica. Se l'è vista brutta il piccolo, che sabato mattina per poco non incendiava l'intero appartamento di un condominio di Zelarino. Invece proprio il fatto che le fiamme abbiano raggiunto gli oggetti in plastica, con relativo odore acre che si è impadronito delle scale del palazzo, ha permesso agli altri inquilini di accorgersi che qualcosa non andava per il verso giusto.

Subito una vicina di casa, come riportano i quotidiani locali, ha avvertito una signora che aveva le chiavi dell'appartamento del rogo. Una volta aperta la porta, ha trovato il bambino in casa terrorizzato, che poi è stato portato al pronto soccorso per accertamenti. Il malcapitato non avrebbe riportato comunque gravi conseguenze.

Sul posto anche i vigili del fuoco, che non hanno avuto problemi a spegnere le fiamme. I soccorritori, però, si sono subito accorti che il bambino era solo in casa. La mamma, infatti, era uscita per accompagnare il figlio più grande a scuola. Questione di poco tempo, si sarebbe giustificata più tardi. Fatto sta che il bambino di quasi tre anni si è impossessato di un accendino riuscendo ad accenderlo. Poi l'incendio. Sono intervenuti anche carabinieri e polizia. Per la donna inevitabile una denuncia per abbandono di minore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento