menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli altri guardano, lei si tuffa d'istinto in canale e salva un bambino di 7 anni a Venezia

Sarebbe successo mercoledì sera in corrispondenza del ponte de l'Anconeta. Un bimbo in vacanza con la famiglia è scivolato in acqua. Una 49enne disoccupata l'ha riportato a riva

Un bambino scozzese di 7 anni, in vacanza a Venezia con la famiglia, è stato salvato dall'annegamento dopo essere caduto in un canale mercoledì sera, davanti al ponte dell'Anconeta. A trarre in salvo il bambino, come riporta il Gazzettino, è stata una veneziana di 49 anni, disoccupata e che rischierebbe lo sfratto, che stava portando a spasso il cane, ed è stata attirata dalle urla del gruppo di connazionali con i quali il bambino si trovava. 

Reazione d'istinto

Nessuno però trovava il coraggio di tuffarsi, così la 49enne si è tolta gli abiti pesanti e si è gettata nel canale. Con alcune bracciate ha raggiunto il piccolo e l'ha portato a riva. E' stata lei stessa a parlare poi al telefono con i genitori del bambino, spiegando quanto era successo. "Non sono un'eroina, l'avrei fatto per chiunque" ha detto la donna, che poi ha voluto rientrare subito a casa. Sul posto sono giunti i medici del Suem, che hanno potuto verificate le buone condizioni del bambino. Era scivolato dopo essersi avvicinato alla riva del canale, insidiosa per il muschio e le alghe. La donna avrebbe riportato un'escoriazione al dito e una testata alla tempia, nella concitazione del salvataggio. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Albergatori tiepidi sul green pass per le vacanze

  • Cronaca

    Bingo, sale da gioco e Casinò: «Situazione drammatica»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento