menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oscurano le telecamere per far saltare il bancomat, poi fuggono

Una pattuglia dei carabinieri in perlustrazione a Camponogara si è accorta che i banditi in piazza Castellaro stavano preparando un colpo

Continuano gli assalti ai bancomat nel territorio della Riviera del Brenta, anche se ai banditi ultimamente non sta dicendo bene. Dopo il tentato colpo in quel di Mira in via Nazionale di qualche giorno fa, con l'inseguimento tra guardie e ladri fino alla frazione di Oriago, i criminali sono entrati in azione anche nella notte tra martedì e mercoledì mettendo nel proprio mirino la filiale Unicredit di piazza Castellaro a Camponogara.

Qualcosa, però, deve essere andato storto, visto che i banditi stavolta non sono riusciti nemmeno ad arrivare alla fase dello scoppio. Sono scappati prima, forse perché qualche palo deve aver segnalato ai complici che nelle vicinanze si trovava una pattuglia dei carabinieri della stazione locale in perlustrazione. Naturalmente i bancomat sono considerati obiettivi sensibili, di conseguenza i passaggi notturni di fronte alle filiali sono numerosi. Così è stato anche verso le 3.30 della notte di mercoledì: quando le forze dell'ordine si sono fermate di fronte all'istituto di credito non c'era più nessuno. Ma i segni inequivocabili della preparazione del colpo erano ancora lì: le telecamere di sicurezza, come spesso accade, erano già state oscurate dai delinquenti con della vernice spray, in modo da non immortalare le fasi precedenti all'esplosione e mettere i bastoni tra le ruote agli investigatori.

A quel punto, però, i malviventi si fermano e scappano, con ogni probabilità perché stavano rischiando di essere sorpresi in flagrante mentre preparavano il terreno per l'assalto. Ai militari non è rimasto altro che constatare il tentativo di furto, con le maglie della sicurezza che certamente nelle prossime ore si stringeranno ulteriormente per evitare che i malintenzionati tornino sul "luogo del crimine".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento