menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sei di Musile se - Stefano Borga

Sei di Musile se - Stefano Borga

Colpo nella notte, banditi fanno saltare in aria bancomat della Montepaschi di Musile

Entità del colpo in via di quantificazione. La deflagrazione ha compromesso i locali interni della filiale. Svegliati tutti i residenti. Indagini in corso da parte dei carabinieri

Botto nella notte di giovedì, a distanza di un giorno da quelli ai danni di 5 filiali in giro per il Veneto. Questa volta i banditi hanno fatto saltare in aria lo sportello bancomat della filiale Montepaschi di Siena di Musile di Piave, in Piazza Libertà 1.

CARABINIERI SUL POSTO

Una deflagrazione potente, che ha svegliato tutto il vicinato, sceso in strada nel cuore della notte per capire cosa fosse successo. Bancomat letteralmente sradicato e interni della filiale ampiamente compromessi. Sul posto i carabinieri di Musile hanno effettuato i primi rilievi. La speranza è che le telecamere di videosorveglianza possano dare indizi utili per stanare i colpevoli. L'entità del bottino dei malviventi è ancora in via di quantificazione. A quanto si apprende, a mettere a segno il colpo sarebbero state 4 persone, col volto travisato, poi scappate a bordo di un'automobile di grossa cilindrata. Identikit di per sé analogo a quello della banda della notte precedente.

IL GIORNO PRIMA, COLPO A CAMPOLONGO

Il giorno precedente il maxi colpo alla Carive di Campolongo Maggiore. Nella circostanza i malviventi avrebbero utilizzato la classica “marmotta”, inserendola nella bocchetta da cui fuoriescono i contanti, e poi avrebbero causato la deflagrazione. Il bottino, piuttosto ingente, si aggirerebbe sui 40mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento