menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpo col botto alle Poste di Marano, fanno saltare il bancomat

L'esplosione verso le 5 di sabato in via Caltana. Si è sviluppato un piccolo incendio. Ladri in fuga a mani vuote, forse a bordo di un'Audi A3

Tornano a saltare i bancomat. Spesso e sovente durante le notti che "inaugurano" il fine settimana per la presunta maggiore quantità di contanti presenti nelle cassette di sicurezza. Stavolta è toccato al Postamat di Marano di Mira, situato in via Caltana, esplodere per mano dei banditi. La deflagrazione, che ha svegliato di soprassalto i residenti pochi minuti prima delle 5 di mattina di sabato, è stata molto potente.

Tanto da causare una fiammata e un piccolo incendio, per spegnere il quale sono intervenuti anche i vigili del fuoco. Nonostante il modus operandi "violento", per la banda stavolta la scorribanda non è andata a buon fine. Sono infatti dovuti fuggire in fretta e furia prima dell'arrivo delle forze dell'ordine, intervenute quasi subito sul posto. Con ogni probabilità la stessa violenza dello scoppio è risultata controproducente per il loro piano, causando le fiamme.

Dai primi rilievi, proprio per il piccolo rogo, non è stato possibile capire se per determinare lo scoppio sia stato utilizzato dell'aceteline e dell'esplosivo, le cui tracce sarebbero state cancellate. Danni, e non poteva essere altrimenti, anche alla struttura del bancomat, che complessivamente ha tenuto. Alcuni testimoni dopo la deflagrazione avrebbero segnalato un'Audi A3 grigia scappare via ad alta velocità. E potrebbe non essere un caso il furto di un identico modello nella notte tra giovedì e venerdì in una villetta di via Contea a Scorzè. Una delle numerose Audi sparite nel nulla nelle ultime settimane per mano di una banda specializzata in furti del genere che utilizza sempre lo stesso modus operandi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento