menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bancomat esploso a San Pietro di Stra, ladri in fuga con il bottino

Il colpo stanotte in piazza San Pietro nella frazione della Riviera. Residenti svegliati di soprassalto da un boato. Indagano i carabinieri

Bancomat ancora una volta nel mirino. Stavolta è toccato allo sportello automatico della Banca del Veneziano di San Pietro di Stra, proprio nel centro della frazione, "cadere" sotto i colpi dei banditi. Verso le 3.30 un boato ha svegliato di soprassalto i residenti. Un'occhiata fuori dalla finestra e subito si è capito il motivo di tanta confusione: il bancomat era stato fatto saltare e i ladri erano già scappati in fretta e furia col bottino. Danni, anche se non troppo ingenti, anche alla struttura.

L'ULTIMO BOATO A MIRANO: MA LADRI SENZA BOTTINO

Secondo i primi calcoli dei responsabili della filiale sarebbero stati trafugati sui diecimila euro. Non prima di aver reso inoffensive eventuali telecamere di sorveglianza. Sulla vicenda indagano i carabinieri, che non potrebbero contare  su alcun testimone oculare. Si allunga quindi la striscia di assalti ai bancomat nel Veneziano, dopo i boati che di volta in volta hanno interessato Mirano, Spinea, Mira, Martellago, Scorzé, Vigonovo e molti altri paesi tra il Miranese e la Riviera del Brenta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento