rotate-mobile
Cronaca Martellago / Via Friuli, 28

Nuovo assalto al bancomat di via Friuli a Martellago: bottino 10mila euro

I malviventi sono entrati in azione alle cinque di stanotte alla filiale Volksbank, già teatro di un tentato furto dieci giorni fa. In quel caso i banditi cercarono di scardinare la struttura

Stavolta ci sono riusciti. Anche se non è detto che quelli di stanotte siano gli stessi malviventi che nella notte tra il 21 e 22 febbraio hanno tentato di "portarsi via" il bancomat della filiale Volksbank di via Friuli 28 a Martellago. Durante il primo assalto i ladri avevano collegato lo sportello automatico con un cavo d'acciaio a un'auto di grossa cilindrata. Dopodiché avevano pigiato il piede sull'acceleratore, ma il piano è naufragato in pochi secondi: il cavo si è spezzato e ai banditi non è rimasto altro che darsi alla fuga.

Stavolta l'esito è stato molto diverso. Stanotte, verso le cinque, il bancomat è stato fatto saltare tramite una miscela esplosiva (in genere in questo tipo di colpi si usa l'acetilene). I criminali, poi, si sono impossessati dei soldi. Circa diecimila euro il bottino. In pochi minuti la batteria si era già dileguata nella notte.

L'assalto a pochi giorni di distanza dalla scorribanda criminale perpetrata dalla "banda della Maserati" che, nella notte tra il 24 e 25 febbraio era stata intercettata dai carabinieri della compagnia di Chioggia e inseguita. Dopo essere riuscita a seminare le forze dell'ordine, aveva fatto esplodere due sportelli: uno a Pianiga e uno a Scorzé. Durante l'ultimo colpo aveva visto due uomini vestiti di scuro con il volto coperto salire a bordo di un'auto di grossa cilindrata (con ogni probabilità la Maserati) dicendo tra loro "via, via".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo assalto al bancomat di via Friuli a Martellago: bottino 10mila euro

VeneziaToday è in caricamento