menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fanno saltare il bancomat in centro a Stra, colpo da 35mila euro all'alba

Ennesimo botto nelle banche del Brenta: presa di mira alle 5 di stamattina la filiale Friuladria di piazza Marconi. I ladri avrebbero usato una bombola di gas. Caccia ai malviventi

Ormai la tradizione non sembra più essere quella dei botti di fine anno ma quella delle esplosioni ai bancomat per i contanti. L'ennesimo colpo nel Brenta è avvenuto stamattina, alle 5, in centro a Stra, nella filiale Friuladria di piazza Marconi.

I ladri avrebbero oscurato le telecamere per agire indisturbati e poi avrebbero fatto saltare la cassa continua con lo stratagemma delle bombole di acetilene e ossigeno. Un botto fortissimo di una frazione di secondo avrebbe svegliato i residenti che hanno chiamato d'urgenza il 112. I militari arrivati sul posto, tuttavia, non hanno potuto far altro che rilevare i lievi danni all'edificio e raccogliere qualche testimonianza. Il colpo avrebbe fruttato almeno 35mila euro.

Al vaglio degli investigatori della Compagnia di Chioggia ci sarebbero le eventuali altre telecamere posizionate nella piazza. Continuano contemporaneamante le indagini circa gli altri scassi che stanno mettendo in ginocchio le banche della zona. In poco tempo gruppi di ladri hanno fatto visita a filiali di Dolo, Cazzago, Mira e Oriago.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento