menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Preleva al bancomat, gli tendono un agguato: pugno al volto e fuga con soldi e smartphone

La rapina nella notte tra venerdì e sabato in via Dante a Mestre. Due malviventi avrebbero aggredito la vittima dopo che quest'ultima aveva ritirato 250 euro in corso del Popolo

È rimasto senza contanti e ha deciso di prelevare da uno degli sportelli bancomat di corso del Popolo, a Mestre. Non si immaginava di essere probabilmente seguito, M.T., 32enne protagonista nella notte tra venerdì e sabato di una violenta rapina. Come riporta Il Gazzettino, l'uomo aveva eseguito le normali operazioni e aveva ritirato 250 euro, dopodiché si era incamminato verso la stazione. Erano circa le 4.

Giunto alla fine di via Dante, però, è scattato l’agguato: uno sconosciuto si è fatto avanti e, senza dire nulla, gli ha sferrato un pugno al volto. Questione di alcuni istanti e il malvivente, aiutato da un complice, si è impossessato del portafoglio e dello smartphone della vittima. Poi la fuga a piedi. Al poveretto non è rimasto che recarsi al vicino posto di polizia ferroviaria per denunciare quanto accaduto.

Immediatamente le volanti della questura si sono messe alla ricerca dei delinquenti, purtroppo senza risultati. Probabile, vista la dinamica dell'episodio, che la vittima sia stata osservata mentre prelevava il denaro e poi seguita in attesa del momento più opportuno per entrare in azione. Indagini sono in corso per risalire agli aggressori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento