menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banda di ladri ancora in azione a San Donà: razzìa nella notte

Incursione al centro di viale della Libertà che ospita una rete Tv, una stazione radio e uffici vari: bottino da circa 50mila euro tra danni e materiale rubato. Si tratta dell'ennesima denuncia

I dubbi sarebbero stati spazzati via dopo gli avvenimenti delle scorse notti: a San Donà una banda di ladri sta mettendo a ferro e fuoco le sedi delle associazioni. A farne le spese, la scorsa notta, è stato il centro di viale della Libertà, che ospita una redazione televisiva, una stazione radio e la Pro loco. Ai gestori e titolari delle attività la razzìa costerà circa 50mila euro. Secondo la ricostruzione delle Forze dell'ordine, i ladri sarebbero penetrati scassinando la porta d'ingresso della stazione radio. Poi, sfruttando le porte comunicanti tra gli uffici,  si sono diretti al pianterreno, dove dagli spazi della Rete tv sono spariti sei monitor, alcuni computer e una telecamera professionale. Breve incursione anche nell'agenzia di pratiche automobilistiche adiacente: lì i ladri sono riusciti ad intascarsi duemila euro in contanti, e documenti da rivendere, probabilmente, al mercato nero. Si tratta di targhe, certificati e carte di circolazione. Oro colato.

Alla Pro loco e negli uffici comunali, come segnala la Nuova, sono spariti invece 300 euro e al liceo "San Luigi", poco distante, un pc e la macchinetta automatica di bevande. Due giorni fa alcuni ladri erano invece entrati nella Casa del volontariato e nel palazzetto dello Sport ma lo scasso si era rivelato poco più che un atto di vandalismo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento