menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oltre la laurea: bandi Ca' Foscari per dottorati di ricerca ed Erasmus+ per disoccupati

I numeri della nuova gara: 92 borse di studio, 6 dottorati in inglese, 6 internazionali e 8 industriali. Poi "Erasmus+ Be the Change", che mette in contatto imprenditori e neolaureati

Ca’ Foscari formerà scienziati in grado di sintetizzare nuovi nanomateriali per la ricerca oncologica e l’ambito biomedico grazie a un nuovo corso di dottorato sviluppato in collaborazione con il centro di riferimento oncologico (Cro) di Aviano. Il dottorato di ricerca in ‘Scienza e tecnologia dei bio e nanomateriali’ partirà a settembre 2018, interamente in inglese, e rappresenta la novità più importante dell’offerta formativa di alto livello dell’ateneo cafoscarino.

Bando aperto per 13 dottorati e 92 borse di studio

È stato aperto il bando per gli aspiranti ricercatori, unico per tutti i dottorati cafoscarini (www.unive.it/dottorati). Fino al 26 aprile sarà possibile candidarsi e partecipare alle selezioni per i 13 dottorati del 34° ciclo (anno accademico 2018/2019), per i quali sono a disposizione 92 borse di studio (con importi incrementati da 13.638 a 15.343 euro l’anno), molte finanziate da aziende, enti di ricerca (tra i quali Istituto Italiano di Tecnologia ed Eurac) e importanti progetti di ricerca europei. Sei dottorati in inglese, altrettanti dottorati ‘internazionali’, in partnership con università come la Sorbona e Heidelberg. Sono 8 i dottorati ‘industriali’, grazie ai quali possono accedere al dottorato i dipendenti di enti e aziende che vogliono investire nell’alta formazione del loro personale. Si tratta di H-FARM, Microtec, Fidia Farmaceutici, Explora, Certottica, Julia, Quantica e l’IRCCS San Camillo.

Master sul cambiamento climatico

Nasce il nuovo Master of Research in Science and Management of Climate Change, che arricchisce l’offerta formativa gestita dalla Challenge School di Ca’ Foscari ed è integrato al dottorato in Science and Management of Climate Change, che è l’unico nel suo genere in Italia, tra i pochi al mondo a unire scienze del clima ed economia dei cambiamenti climatici e viene realizzato in collaborazione con il Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), l’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale (OGS) e l’Istituto per la dinamica dei processi ambientali (IDPA). In aula per la prima volta insieme dottorandi e masterini assisteranno alle lezioni tenute da docenti di Ca’ Foscari e da ricercatori di CMCC e altri enti di ricerca nazionali ed internazionali.

Il bando è aperto per i dottorati in

1.     Diritto, Mercato e Persona in convenzione con Astrakhan State University, Russia (Dottorato Internazionale),
2.     Economia (quadriennale e in lingua inglese),
3.     Economia aziendale – Management (quadriennale e in lingua inglese) in convenzione con H-FARM S.p.A. e Qantica S.r.l. (Dottorato Industriale),
4.     Filosofia e Scienze della Formazione in convenzione con l’Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne, Francia (Dottorato Internazionale),
5.     Informatica (in lingua inglese) in convenzione con la Masarykova Univerzita, Repubblica Ceca (Dottorato Internazionale) e in convenzione con Julia S.r.l. e Microtec S.r.l. (Dottorato Industriale),
6.     Italianistica,
7.     Lingue, culture e società moderne e Scienze del linguaggio in convenzione con la Sorbonne Université, Francia (Dottorato Internazionale) e con la Fondazione San Camillo - Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, IRCCS (Dottorato Industriale),
8.     Scienza e gestione dei cambiamenti climatici (quadriennale e in lingua inglese) in convenzione con la Fondazione Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC) e l’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale (OGS),
9.    Scienza e Tecnologia dei Bio e Nanomateriali (in lingua inglese) in convenzione con il Centro di Riferimento Oncologico di Aviano - CRO e con Explora S.r.l. e Fidia Farmaceutici S.p.A. (Dottorato Industriale),
10.  Scienze ambientali in convenzione con Certottica S.c.r.l. (Dottorato Industriale),
11.  Scienze dell’Antichità in convenzione con l’Università degli Studi di Trieste e con l’Università degli Studi di Udine (Dottorato Interateneo),
12.  Storia delle Arti in convenzione con la State Institute for Art Studies of the Ministry of Culture of the Russian Federation, Russia (Dottorato Internazionale),
13.  Studi sull'Asia e sull'Africa (in lingua inglese) in convenzione con l’Universität Heidelberg, Germania (Dottorato Internazionale).

Inoltre, Ca’ Foscari partecipa a due dottorati gestiti da altri atenei:
·         Chimica, dottorato interateneo con sede amministrativa all’Università degli Studi di Trieste
·         Studi storici, geografici, antropologici, dottorato interateneo con l’Università degli Studi di Padova (sede amministrativa) e l’Università degli Studi di Verona

Erasmus+, imprenditori "mentori" cercano laureati disoccupati

L’università veneziana cerca giovani laureati (di qualsiasi ateneo) alla ricerca della loro strada nel mondo del lavoro. Il progetto "Erasmus+ Be the change" affiancherà a ciascuno di loro imprenditori e manager over 50 pronti a mettere a disposizione le loro competenze e l’esperienza maturata per sviluppare le attitudini imprenditoriali dei giovani laureati. La call for ideas è aperta fino al 29 marzo (https://www.unive.it/data/agenda/8/18326).
 
Possono partecipare giovani laureati iscritti a Garanzia Giovani, disoccupati, o inattivi, che non sono in educazione né in formazione, quelli che l’Unione Europea definisce NEETs (Not engaged in Education, Employment or Training) con un’età massima di 29 anni. Possono provenire da qualsiasi ateneo e corso di laurea, di qualsiasi livello (dalla triennale al master). Potranno candidarsi proponendo una loro idea imprenditoriale, a qualsiasi stadio ed di qualsiasi ambito (tecnologico, culturale, sociale, artistico, scientifico ecc.).

Avranno la possibilità di interagire con mentori provenienti da vari settori (marketing e comunicazione, digital, business, industry, manufacturing, engineering and construction, finance, services and knowledge economy) e diverse aree geografiche: Veneto, Lombardia , Trentino, Puglia, Svizzera e Germania. I mentori sono imprenditori e manager che hanno risposto con entusiasmo alla chiamata dell’ateneo (18 sui 30 che si sono candidati). “Ho avuto con quasi tutti uno scambio telefonico che mi ha aperto il cuore - dice Barbara Baschiera, ricercatrice a Ca’ Foscari e docente all’università di Malta - in una situazione di difficoltà dei nostri giovani c'è ancora chi ha voglia di spendersi per sostenerli. La risposta è stata sorprendente e ora ci aspettiamo lo stesso entusiasmo dai giovani”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento