menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corso per sostituti gondolieri con test antidroga, lingue e storia dell'arte

Gli iscritti sosterranno una prova preliminare di voga, a prua di una gondola da traghetto da parada, che sarà eseguita all’Arsenale. Tale preselezione individuerà i candidati idonei

Bando di selezione per aspiranti gondolieri. Il Settore Mobilità e Trasporti del Comune di Venezia, delegato all’esercizio delle funzioni del servizio pubblico di gondola, informa che, dal 3 al 13 maggio, sarà possibile inviare online le richieste di iscrizione. Potranno accedere maggiorenni, in possesso di diploma di scuola media inferiore, certificato di sana e robusta costituzione, attestazione di esperto nuotatore, oltre ai referti prodotti da laboratorio di tossicologia.

Preselezione

Gli iscritti sosterranno una prova preliminare di voga, a prua di una gondola da traghetto da parada, che sarà eseguita all’Arsenale di Venezia. Tale preselezione individuerà i candidati idonei alla frequentazione del corso “Arte del Gondoliere”. Il corso sarà costituito da due sessioni, una teorica di 60 ore da frequentare presso l’Istituto Algarotti, e una pratica di 10 ore con lezioni di voga a poppa di una gondola sotto la guida di gondolieri. Le materie del corso teorico saranno diritto della navigazione, toponomastica e storia dell’arte, inglese e spagnolo, comportamento col turista, etica e adempimenti amministrativi per svolgere un servizio pubblico di gondola; seguirà, a fine corso, una verifica d’apprendimento. Sia la prova preliminare che la prova finale di voga a poppa di una gondola saranno valutate da un comitato di gestione nominato dal Comune di Venezia.

Requisiti ed esami

Potranno accedere alla selezione persone maggiorenni, in possesso di diploma di scuola media inferiore, certificato di sana e robusta costituzione, attestazione di esperto nuotatore e abilitazione al salvamento in mare, oltre ai referti prodotti da laboratorio di tossicologia forense di struttura pubblica ospedaliera attestanti: l’effettuazione di analisi tossicologiche su un campione di capelli o peli pubici (per ricerca di oppiacei, cocaina, amfetamine), e su due campioni di urina (ricerca di oppiacei, cocaina, amfetamine, cannabinoidi, metadone, buprenorfina), prelevati in un periodo temporale di circa un mese, a seguito di convocazioni effettuate nella giornata antecedente la data del prelievo (analisi da effettuare su appuntamenti organizzati attraverso il Comune di Venezia). Dosaggio ematico dei marker di abuso alcolico (analisi da effettuare su appuntamenti organizzati attraverso il Comune di Venezia).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento