Cronaca Marghera / Via Fratelli Bandiera

Ladri nel bar per rubare circondati in silenzio nella notte e poi arrestati

I carabinieri del nucleo investigativo di Mestre hanno fermato quattro giovani di nazionalità moldava intenti a trafugare gli incassi delle slot machine di un bar di via Fratelli Bandiera

Sono riusciti a circondarli senza che si accorgessero di nulla. Da pattuglie in borghese. Quattro giovani di nazionalità moldava, tra 20 e 23 anni, sono stati arrestati stanotte dagli uomini del nucleo investigativo dei carabinieri di Mestre mentre tentavano di rubare gli incassi di alcune slot machine.

Il blitz verso le 4.30 al bar "Hostaria Bandiera" di via Fratelli Bandiera a Marghera. I malviventi, tutti con precedenti e residenti tra Venezia e Padova, sono stati colti completamente alla sprovvista. I militari, infatti, erano riusciti a bloccare i complici di "vedetta" senza che potessero dare l'allarme. Resi inoffensivi i "pali", è stato semplice entrare nell'esercizio e arrestare in flagranza di reato il resto della batteria.

Questa operazione è il risultato di un incremento del livello di controllo del territorio su bar e locali pubblici da parte dei carabinieri, poiché nelle ultime settimane si erano registrati nell'hinterland mestrino e nella provincia molti furti di incassi delle slot machine. Le forze dell'ordine si sono insospettite nel momento in cui, transitando di fronte al bar, si sono accorte di alcune persone (le vedette) che cercavano di nascondersi alla bell'è meglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri nel bar per rubare circondati in silenzio nella notte e poi arrestati

VeneziaToday è in caricamento