Barche usate per aumentare la superficie del locale e avere più clienti, locale multato

Nei guai il gestore di un bar di Cannaregio. Utilizzava due imbarcazioni per somministrare bevande a più clienti

Due barche venivano utilizzate per aumentare la superficie esterna del locale e somministrare bevande a più clienti. Per questo motivo gli agenti della polizia locale oggi pomeriggio le hanno sequestrate e hanno multato con 350 euro un esercizio pubblico situato in fondamenta degli Ormesini a Cannaregio. Il provvedimento è giunto al termine di sopralluoghi effettuati dagli agenti in borghese, mescolati tra la folla, nel fine settimana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I vigili in questo modo hanno verificato che i clienti venivano indirizzati alla consumazione direttamente sui natanti, dopo che le bevande venivano consegnate in bicchieri di plastica invece che in vetro.  Al locale è stata contestata la violazione dell'articolo 18, comma 7, del nuovo regolamento di polizia e sicurezza urbana, nel quale si specifica che "è in ogni caso vietato ampliare di fatto la superficie di somministrazione mettendo a disposizione della clientela imbarcazioni o galleggianti di qualsiasi tipo ovvero di utilizzare a tal fine parapetti e strutture destinate all’ormeggio, anche modificandone temporaneamente le caratteristiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coppia di turisti aggredita e picchiata da una baby gang a Campo Santa Margherita

  • Vishing, la truffa che "svuota" il conto corrente: tre denunce

  • Un festival del cicchetto a Mestre: «Tradizione gastronomica, offerta turistica di qualità»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento