rotate-mobile
Cronaca Castello / Riva degli Schiavoni

Lancione in avaria in Bacino, paura davanti a riva degli Schiavoni

Lunedì un'imbarcazione aveva un problema ai motori e, complice il forte vento e il maltempo, si avvicinava sempre più velocemente alla riva. I passeggeri sono stati trasbordati in extremis

Momenti di paura lunedì scorso verso le 15 in pieno Bacino di San Marco, quando un lancione per il trasporto di passeggeri è andato in difficoltà avendo i motori in avaria. Sul posto è intervenuta una volante della questura. La situazione non era agevole a causa del maltempo e del forte vento che imperversava sulla laguna.

 

La barca, in balia delle onde, si spostava sempre più velocemente verso riva degli Schiavoni. Il comandante, una volta che gli agenti di polizia si sono avvicinati, aveva spiegato di trovarsi in difficoltà nell'attraccare alle boe di ancoraggio. La volante, per evitare conseguenze al traffico acqueo, si è quindi affiancata al lancione mantenendolo a distanza dalla riva e segnalando allo stesso tempo la situazione difficile alle imbarcazioni in transito.

Dopo alcuni minuti sul posto è arrivata un’imbarcazione d’appoggio della stessa società del natante guasto, che ha provveduto al trasbordo dei turisti, mentre gli agenti sono rimasti ancora per il tempo necessario all’arrivo di un terzo natante che ha poi provveduto al traino del mezzo in avaria fino al cantiere individuato per la prevista riparazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancione in avaria in Bacino, paura davanti a riva degli Schiavoni

VeneziaToday è in caricamento