menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La barca si rovescia in laguna, tre persone in acqua: uno finisce all'ospedale

Intervento d'urgenza della capitaneria di porto all'alba di venerdì, al largo della bocca di porto di Malamocco: i tre malcapitati sono stati soccorsi e portati in salvo prima delle sette

L'uscita in barca in laguna si rivela una pericolosa trappola: intervento della capitaneria di porto di Venezia all'alba di venerdì, quando l'allarme scatta per tre persone segnalate in acqua nelle vicinanze di San Leonardo, all'altezza della bocca di porto di Malamocco. Sono le 6.45 quando la motovedetta si precipita sul posto per soccorrere i malcapitati, finiti completamente a mollo. Tutti chioggiotti, si trovavano a bordo di un'imbarcazione a motore.

Per motivi ancora in fase di accertamento la barca ad un certo punto si rovescia, ma fortunatamente i "naufraghi" riescono a mettersi in salvo posizionandosi sullo scafo ribaltato. Dopodiché attendono l'intervento dei soccorsi, che li caricano a bordo per portarli al sicuro. Uno dei tre riporta un trauma cranico per cui è necessario il trasferimento in ospedale Dell'Angelo (non è in condizioni gravi), mentre per gli altri due, infreddoliti e spaventati, non ci sono conseguenze. Sono in corso le operazioni per rimuovere l'imbarcazione rovesciata e riportarla a riva. L'incidente all'altezza della bricola 74 in barena. Secondo i primi accertamenti il natante avrebbe colpito in pieno un palo metallico affiorante che avrebbe danneggiato lo scafo. A quel punto il ribaltamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento