menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il motore si rompe, coppia finisce alla deriva nella laguna a Venezia

Il salvataggio nel tardo pomeriggio di mercoledì da parte dei vigili del fuoco. Due uomini eran finiti in secca all'altezza di sacca San Biagio

Sono saliti a bordo della loro imbarcazione affidandosi esclusivamente a quel motore da 40 cavalli che invece poi li ha traditi. Due uomini se la sono vista brutta nel tardo pomeriggio di mercoledì a Venezia: a un certo punto, infatti, il propulsore ha smesso di funzionare lasciando gli occupanti del natante alla mercé della corrente. Nessun remo e nessuna vela per cercare di riprendere la rotta e tornare alla base.

La barca, senza più controllo, è quindi andata a incagliarsi all'altezza di sacca San Biagio, da dove gli sventurati sono riusciti a contattare i vigili del fuoco. A quanto pare la coppia non era molto pratica della laguna, mettendoci un bel po' a riuscire a far capire ai soccorritori dove si trovasse. E il buio certo non agevolava le ricerche. Alla fine, però, l'imbarcazione è stata raggiunta da un mezzo navale dei pompieri di Venezia e liberata. I suoi occupanti sono stati rincuorati e soprattutto riscaldati, vista la disavventura. Si trovavano comunque in buone condizioni di salute. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento