rotate-mobile
Cronaca

Barca a vela si incaglia, interviene la guardia costiera

E' accaduto martedì pomeriggio nei pressi del litorale di Pellestrina. Messe in sicurezza le tre persone a bordo

La segnalazione è arrivata alle 18.15 alla capitaneria di porto di Venezia: una barca a vela di 12 metri di lunghezza con a bordo tre persone, in navigazione verso il porto di Chioggia, si era incagliata davanti al litorale di Pellestrina nei pressi dell’ex cantiere navale “De Poli”, presumibilmente a ridosso della barriera collocata poco sotto il pelo d’acqua.

Nonostante le buone condizioni meteo, la situazione rischiava di peggiorare a causa di una presunta falla a bordo, segnalata dal proprietario dell'imbarcazione, che rischiava di compromettere la stabilità mettendo a repentaglio la sicurezza delle persone a bordo. Nell’immediato, sotto il coordinamento del 9° Centro di Soccorso Marittimo del Veneto, è stata condotta in zona la motovedetta per soccorso d’altura CP826 proveniente da Chioggia, insieme al battello GC B122 proveniente dal comando di Venezia, che, strutturato con un pescaggio minore, è stato in grado di affiancarsi alla barca a vela recuperando due dei tre membri di equipaggio. Nel mentre è arrivato sul posto anche un mezzo di una ditta privata che, dopo vari tentativi, è riuscito a disincagliare l’unità permettendo al proprietario di poterla condurre, scortata in condizioni di sicurezza, presso un apposito rimessaggio per l’ormeggio ei controlli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca a vela si incaglia, interviene la guardia costiera

VeneziaToday è in caricamento