menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barca piena di pesce oltre il limite Denunciato pescatore chioggiotto

Il motopeschereccio gli consentiva di trasportare 1200 kg di prodotti ittici, lui ne aveva a bordo oltre 11mila. Subito fermato dalla Guardia Costiera

Trasportava una quantità di pesce superiore dieci volte al limite massimo consentito per la sua imbarcazione, il comandante di un motopesca chioggiotto è stato denunciato per inosservanza delle norme in materia di sicurezza della navigazione e del Regolamento per prevenire gli abbordi in mare. A fermarlo ed identificarlo ci hanno pensato gli uomini della Guardia Costiera di Chioggia, impegnati nella giornata di ieri in vari controlli sui motopescherecci al rientro dall’attività di pesca.

Dalla documentazione di bordo e dai certificati di navigazione del mezzo fermato risultava che il motopeschereccio poteva al massimo imbarcare 1.200 kg di prodotto  ittico, ma il suo comandante aveva decisamente trasgredito: la quantità a bordo era di ben 11.000 kg, dieci volte il peso massimo trasportabile.  

Un’inosservanza non di poco conto per la normativa, visto che implica un grave pericolo per la stabilità del motopeschereccio stesso. In caso di minimo sbandamento causato dalle onde, infatti, secondo gli uomini del Guardia Coste la barca avrebbe potuto facilmente perdere l’assetto per poi rovesciarsi. La presenza di così tanta merce ittica a bordo, infine, limitava la manovrabilità del motopesca: un pericolo non solo per il comandante ma pure per le altre imbarcazioni nel mare chioggiotto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento