rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Seggio "irraggiungibile": l'elettore in carrozzina viene portato al seggio in barca

Si tratta del progetto "Freemob", un'imbarcazione speciale che permette il trasporto di disabili. L'ideatore: "Ce l'hanno permesso una passerella provvisoria e una marea clemente"

Ci sono diritti da "conquistare" nonostante le barriere architettoniche. Ci sono doveri di cittadino da assolvere, a volte anche con una certa dose di fantasia. Così Marco domenica ha effettuato un tragitto tutto particolare per raggiungere il proprio seggio, impossibilitato a superare i ponti con la sua carrozzina elettrica. Ad accorrere in suo soccorso è stato Gianluca Ballarin che, attraverso il progetto condiviso con altri residenti "Freemob", è riuscito a caricare il giovane su un'imbarcazione trasportandolo fino alle vicinanze del seggio.

freemob-2

"La città deve adattarsi ai disabili"

"Mancano le rampe sui ponti e bisogna andare a votare? - si chiede in maniera retorica Ballarin - Ora c'è 'freemob'. In attesa della pedana elevatrice (in costruzione), una passerella provvisoria e una comprensiva marea hanno consentito il trasporto fino alla sezione elettorale. Un grazie a quelli che sostengono che i disabili devono adattarsi alla città e non viceversa...". L' imbarcazione è stata progettata e costruita mese dopo mese grazie all'impegno anche di Francesco Maniero e Nicoletta Ballarin ed è stata "varata" negli ultimi mesi. Non sono state poche le occasioni in cui ha dimostrato tutta la propria utilità. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seggio "irraggiungibile": l'elettore in carrozzina viene portato al seggio in barca

VeneziaToday è in caricamento