rotate-mobile
Cronaca Chioggia

Il barchino si rovescia, due persone finiscono in acqua e poi si mettono in salvo a nuoto

Disavventura mercoledì sera per due chioggiotti nella laguna interna. Segnalazione alla capitaneria di porto e intervento dei vigili del fuoco, fortunatamente l'allarme è rientrato

La segnalazione alla capitaneria di porto di Chioggia è giunta mercoledì sera, verso le 22.30, per due persone apparentemente disperse in acqua. Sono stati alcuni conoscenti a lanciare l'allarme preoccupato, dopo che per diverse ore i due "naufraghi" non avevano fatto ritorno a riva.

Immediata è stata l'allerta ai vigili del fuoco, dal momento che la laguna interna è di propria competenza. I pompieri sono quindi intervenuti con un natante e una squadra di sommozzatori: quando sono giunti sul posto hanno subito individuato i due uomini su una riva, visibilmente infreddoliti. Dopo essere finiti in acqua verso le 21.30, a causa del forte vento che aveva rovesciato sottosopra il natante, sono riusciti a raggiungere la terra a nuoto. Senza possibilità di lanciare l'SOS.

Allarme rientrato verso la mezzanotte, con i vigili del fuoco che hanno fornito l'aiuto necessario per mettere definitivamente in salvo i naufraghi, riportandoli sulla terraferma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il barchino si rovescia, due persone finiscono in acqua e poi si mettono in salvo a nuoto

VeneziaToday è in caricamento