Incendio doloso al barchino di Sartori: "Non riusciranno a zittirmi"

Minimi i danni all'imbarcazione dell'esponente di Forza Nuova. Le fiamme hanno intaccato il salvagente a prua. Sopralluogo dei carabinieri

"E' l'ennesimo tentativo di chiudermi la bocca e di fermare Forza Nuova, ma di fronte a questi metodi mafiosi non ci arresteremo. Anzi". A parlare è il segretario regionale di Forza Nuova, Sebastiano Sartori, che la mattina di mercoledì, durante una passeggiata con i suoi cani, si è accorto che qualcuno durante la notte precedente aveva tentato di incendiare il suo barchino. Il rogo era stato innescato all'altezza di un salvagente a prua posizionato per evitare impatti con le imbarcazioni ormeggiate di fronte: "Era legato con delle cime allo scafo - spiega Sartori - ma poi tutto è caduto in acqua e l'incendio non si è propagato. E' stata solo fortuna".

Pochi dubbi sul fatto che l'accaduto sia di matrice dolosa, e inevitabilmente la mente dell'esponente di Forza Nuova va agli screzi che negli ultimi tempi si sono registrati con gli attivisti no global dei centri sociali. Nei giorni scorsi, per esempio, il leader nazionale del partito di estrema destra aveva lanciato l'idea "di un saluto sotto casa di Tommaso Cacciari", cui la parte rivale aveva risposto con un "aperitivo antirazzista" alla Giudecca.

Le forze dell'ordine si schierarono a piazzale Roma, per evitare che le opposte fazioni entrassero in contatto. "Il barchino mi serve per fare la spesa - continua Sartori, che si candida alle prossime elezioni regionali - l'ho pagata a rate e non è certo qualcosa di lusso. Ma da buon veneziano così mi tolgono la libertà di muovermi. Io sono un insegnante - conclude - e insegno ai miei studenti l'educazione civica. Questi, ripeto, sono comportamenti di stampo mafioso. Vogliono colpirmi sulla mia quotidianità, ma non mi fermeranno". Mercoledì mattina è stato eseguito un sopralluogo da parte dei carabinieri, che hanno effettivamente accertato che il principio d'incendio non si è trattato di un incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento