rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca Murano

Bassa marea eccezionale, linee frazionate: tutti vogliono salire in vaporetto e scoppia la lite

È successo ieri alla fermata Murano Serenella. C'è chi ha perso le staffe temendo di rimanere a terra e sono volati pugni e spintoni

Tensione e botte all'imbarcadero Murano Serenella, dove nonostante il vaporetto Actv fosse già carico, c'è stato chi nel pomeriggio ha voluto salire a tutti i costi e ha perso le staffe, arrivando a mettere le mani addosso a un altro passeggero. L'uomo, finito a terra, ha perso gli occhiali e ha minacciato di chiamare i carabinieri dopo essere stato attaccato. L'episodio è probabilmente successo a causa delle limitazioni e dei frazionamenti che alcune linee della navigazione hanno subito a causa della bassa marea eccezionale, prevista dal Centro del Comune a -70, partendo dallo zero mareografico di punta della Salute, alle 17.

La mobilità ha riorganizzato le corse. Alcune sono saltate, come la 3 (Stazione, Tre Archi, Murano) e la 17, il ferry boat tra Lido San Nicolò a Punta Sabbioni. Altre come la 4.1 e la 4.2 sono state limitate. Dalle 18.30 il servizio è tornato progressivamente regolare. Nelle ore più critiche, ha spiegato Avm Actv, si è dovuto limitare perché in canale della Scomenzera e a Cannaregio non si passava e anche volendo non si potevano mandare mezzi aggiuntivi. Tempo dieci minuti e il serviziosarebbe tornato regolare. Bastava avere un po' di pazienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bassa marea eccezionale, linee frazionate: tutti vogliono salire in vaporetto e scoppia la lite

VeneziaToday è in caricamento