menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La situazione in bacino Orseolo (foto Marco Contessa)

La situazione in bacino Orseolo (foto Marco Contessa)

Bassa marea eccezionale a Venezia: navigazione in difficoltà, mercoledì si replica

Canali "prosciugati" e imbarcazioni impiccate in centro storico. Turisti e residenti si sono trovati di front a uno scenario inusuale

Trasporti e navigazione in difficoltà martedì pomeriggio a causa di una bassa marea eccezionale che ha "prosciugato" i rii veneziani fino a mostrare in alcune occasioni il fondo. A "certificare" la situazione non solo il Centro maree del Comune, che alle 16.20 aveva previsto un picco minimo di -60 centimetri sul livello del mare e che per la giornata di mercoledì ha indicato un possibile altro episodio simile (possibili -55 centimetri alle 16.55), ma anche le tante foto che si sono riversate sui social network da parte di residenti e turisti che si sono trovati di fronte a uno scenario inusuale, anche se non è la prima volta che accade. C'è il rischio che le barche rimangano "impiccate" all'ormeggio e chi per lavoro si deve muovere via acqua per Venezia non è certo agevolato in queste ore.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento